LA SCOMPARSA DI “GIGI” NARDER PRESIDENTE E FONDATORE DEL GRUPPO SPORTIVO FEMMINILE VERSO L’IRIDE DI CONEGLIANO

Treviso – Si è spento poche ore fa nella propria abitazione a Conegliano (Treviso) Luisangelo Narder, più conosciuto come “Gigi”, lo storico presidente e fondatore del Gruppo Sportivo Verso l’Iride di Conegliano sodalizio nato nel 1998 che ha sempre seguito il settore femminile fornendo un notevole contributo alla sua crescita a livello nazionale.
Narder, che inizialmente aveva dedicato le proprie attenzioni alle esordienti e alle allieve, ottenne le maggiori soddisfazioni a partire dal 2006 quando affiancato dal vice e suo braccio destro, Italo Bevilacqua, costruì una squadra juniores ad altissimo livello che conquistò titoli mondiali, europei e nazionali nelle specialità strada, cronometro e pista.
Tra le atlete che gli regalarono le maggiori soddisfazioni Eleonora Patuzzo che nel 2007 conquistò il titolo iridato. Da segnalare le altre cicliste che contribuirono a far diventare celebre il Gruppo Sportivo Verso l’Iride come Giulia Donato, Laura Doria, Erika Olia e Beatrice Bardelloni; quest’ultima campionessa europea nel 2011. In quel periodo il sodalizio trevigiano era diventato un autentico serbatoio della nazionale italiana femminile. Narder era stato anche l’organizzatore della celeberrima gara nazionale femminile programmata al Castello di Conegliano.
Negli anni successivi dedicò le proprie attenzioni al cross. Narder, che il 13 novembre prossimo avrebbe compiuto 70 anni, è morto, come hanno riferito i suoi amici, intorno alle ore 17.30 mentre stava mangiando.
F.C.

FacebookTwitterGoogle+