Trevigiani Phonix Hemus 1896: la nuova maglia nel solco della tradizione

Azzurro, bianco e nero sono gli storici colori dell’UC Trevigiani che spiccano sulla maglia del Team Trevigiani Phonix Hemus 1896 che oggi a Treviso ha svelato al mondo delle due ruote il suo nuovo look.
Questa mattina nella sede del team, a Porta San Tomaso, il presidente Ettore Renato Barzi ha presentato la maglia che i 15 promettenti corridori di 8 nazionalità differenti ingaggiati per la nuova stagione sfoggeranno nelle gare per Under 23 e professionisti a cui prenderanno parte nei cinque continenti da gennaio in poi. Zahiri Abderrahim (Marocco), Aleks Bechkov (Bulgaria), Stanimir Cholakov (Bulgaria), Alessandro Fedeli (Italia), Arnoult Floryan (Francia), Cristoff Jurado (Panama), Yoan Kolev (Bulgaria), Fabio Mazzucco (Italia), Mihail Mihaylov (Bulgaria), Marco Molteni (Italia), Javier Ignacio Montoya (Colombia), Konstantin Nikolov (Bulgaria), Manuel Peñalver Aniorte (Spagna), Nicolas Tivani (Argentina) e Filippo Zana (Italia) sfoggeranno una livrea classica che celebra i 105 anni di attività della formazione trevigiana ma rinnovata, disegnata da Northwave, nuovo prezioso partner del team, facendo risaltare i marchi dei principali sponsor pronti a pedalare con i giovani diretti da Mirko Rossato.
La corsa di una delle società sportive più antiche d’Italia prosegue quindi sulle strade di tutto il mondo nel solco della tradizione e all’insegna di tante novità.  Prima tappa di questo nuovo viaggio è il ritiro che sta riunendo in questi giorni staff, atleti e dirigenti per visite mediche, test fisici, riunioni e primi allenamenti insieme.

nella foto Fabio Mazzucco indossa il completo 2018 della Trevigiani Phonix 

FacebookTwitterGoogle+