PRESENTAZIONE DI “CENTO COPPI” E “LA LEGGENDA DEL GAVIA” IN OCCASIONE DELLA RASSEGNA LIBRI IN CANTINA

Susegana (Treviso) – Una parentesi ciclistica nel ricco programma di Libri in Cantina, la rassegna nazionale della piccola e media editoria ospitata fino a domenica nel castello di San Salvatore a Susegana (Treviso). Domani alle 16.30, nella sala della terrazza, saranno presentati due libri pubblicati da Alba edizioni: “Cento Coppi” e “La leggenda del Gavia” (http://www.albaedizioni.it/portfolio/la-leggenda-del-gavia/). “Cento Coppi” (http://www.albaedizioni.it/portfolio/cento-coppi/), scritto a quattro mani dal giornalista Giacinto Bevilacqua e dal collezionista Renato Bulfon, è un omaggio a Fausto Coppi in avvicinamento al centenario della sua nascita.
Il libro propone un’ampia carrellata di episodi sulla vita e la carriera del Campionissimo, corredati da prezioso materiale da collezione (giornali, riviste, fotografie, lettere autografe, figurine, cartoline pubblicitarie). La prefazione è di Carlo Delfino. “La leggenda del Gavia”, scritto da Bevilacqua, ricostruisce una delle giornate più maledette del ciclismo di tutti i tempi, il 5 giugno 1988 in cui si corse la 14^ tappa del Giro d’Italia, la Bormio-Chiesa in Valmalenco. Nell’occasione i ciclisti affrontarono una bufera di neve che rese invisibile la strada, in gran parte sterrata, nella salita e nella discesa dal Gavia.
Al Gran Premio della Montagna la temperatura era di -5° C. e la maggior parte dei ciclisti indossava indumenti estivi. La “tragedia” del Gavia è ricostruita con l’ausilio di numerosi testimoni (i ciclisti Marino Amadori, Gianpaolo Fregonese, Marco Giovannetti, Sylvain Lorenzon, Silvio Martinello, Roberto Pagnin, Renato Piccolo, Ennio Salvador, Franco Vona e il fotografo Roberto Bettini) e i giornali del tempo. La prefazione è di Toni Frigo. L’ingresso al castello è libero.

FacebookTwitterGoogle+