CAMPIONATI REGIONALI VENETI DI CICLISMO SU PISTA: CHIUSURA CON IL BOTTO Tutte le immagini delle gare giovedì 21 Luglio su Canale Italia 159 alle ore 20

FSFOTOREGIONALIPISTA202nws(leggera)

Bassano del Grappa (VI)- Chiusura con il botto ai Campionati Regionali Veneti su pista, che si sono corsi al velodromo Rino Mercante di Bassano del Grappa, sotto l’organizzazione dell’Unione Ciclistica 2000.

Più di 150 gli atleti (maschi e femmine) della categoria esordienti ed allievi che hanno preso il via, pronti a conquistare le maglie rosse del C.R. Veneto. Madrina della due giorni è stata l’ex campionessa di ciclismo Mara Mosole.

Questi i risultati della seconda ed ultima giornata di gara:

Tra le donne allieve Alessia Valvason(Industrial Forniture Moro) vince la corsa a punti battendo Bariani e Zanin e raddoppia nell’inseguimento individuale battendo il duo della Sc Vò Toffanin e Menin.  Carlotta Zanin (Wilier Breganze) vince la prova Keirin su Soave e Botton.  Il quartetto composto da Martina Toffanin, Alice Menin, Michela Loregian (Sc Vò),  Giorgia Bariani (Luc Bovolone) è il nuovo Campione Veneto di inseguimento a squadre, argento per Valvason, Da Rui, Zanin, Zamperetti; bronzo per Botton, Bonetti, Pittarello e Soave.

Tra gli allievi Davide Boscaro (Uc Mirano) è il nuovo Campione Regionale Veneto della corsa a punti su Petrucci e Appolloni. Il veneziano raddoppia anche nel keirin, battendo Righetti e Bordignon e fa sua anche l’americana in coppia con Davide Martini (Uff. Alberti Val D’Illasi).

Samuele Carpene (Uff. Alberti Val D’Illasi) fa suo l’inseguimento individuale, sul compagno di colori Martini e Patrian.  Il quartetto composto da Samuele Carpene, Davide Martini (Uff. Alberti Val D’Illasi),Davide Vignato (Luc Bovolone) e Alberto Appoloni (Uc Ausonia Pescantina) vince l’inseguimento a squadre su Schirato, Bonaldo, Frigo, Bertizzolo, Bordignon (2°) e Lavezzo, Fincato, Patrian e Dalla Valle (3°).

 

Tutte le gare saranno visibili in tv giovedì 21 Luglio, alle ore 20 su Canale Italia 159 (159 del digitale terrestre) e online su www.scratchtv.it

FacebookTwitterGoogle+